PROBLEMI AFFETTIVI O SESSUALI?

Scopri il Metodo Almegliodite Love

Un metodo che mette al centro il benessere delle Persone integrando 5 approcci terapeutici diversi per migliorare il clima relazionale nella coppia (anche in caso di separazione), superare i problemi sessuali, affrontare la scoperta di un tradimento o riuscire a fare una scelta sentimentale soddisfacente.

Scopri di più
Almegliodite-love-terapia-di-coppia

METODO SPECIFICO

Integrazione di metodi quali: EMDR, terapia relazionale, mindfulness, psicoterapia di coppia, psicoterapia sensomotoria.

COMPLETAMENTE PERSONALIZZATO

Fissi tu stesso i tuoi obiettivi! E insieme lavoriamo sul percorso più adatto alle tue esigenze.

BENEFICI

Migliora le capacità relazionali della coppia, la sfera sessuale, il rapporto con sé stessi anche nel caso di separazione, svilupperai le capacità per orientarti all'interno di una qualsiasi relazione.

METODO DI ASCOLTO

Metodo totalmente naturale, non manipolatorio e senza forzature, incentrato sulla relazione mente-corpo. Creiamo lo spazio di cui hai bisogno: sedute individuali, sedute condivise e massima riservatezza.

psicologo-psicologa-psicoterapeuta-metodo-tecnica-emdr-terapia-di-coppia-coaching-sport-sportivo-psicoterapia-vicenza-trento-milano-silvia-full

Silvia Pegoraro

Sono una Psicoterapeuta qualificata ed iscritta all'Albo.
Ho tre Master in Psicoterapia di Coppia ed una Specializzazione quadriennale in psicoterapia relazionale.
Sono supervisore EMDR di altri colleghi.

FORSE QUANDO SENTI LA PAROLA PSICOTERAPEUTA TI VENGONO IN MENTE QUESTE COSE:

Quando in una coppia succede un tradimento o un trauma non si può più riparare il rapporto

La coppia non è come un vaso che quando viene rotto e i pezzi vengono rimessi insieme, c’è comunque una crepa.

Ci sono numerosi esempi di coppie che sono migliorate dopo aver gestito un tradimento, dato che quest’ultimo può essere un fenomeno che segnala un disagio relazionale.

Ci vuole troppo tempo per fare terapia di coppia, non riusciremo a risolvere

Il tempo di un percorso dipende da tre fattori: l ‘impegno di entrambi i membri della coppia a risolvere il problema, la complessità del problema e la capacità da parte del terapeuta di mettere in campo tutte le risorse necessarie al raggiungimento degli obiettivi dei clienti.

Infatti, soprattutto nella terapia di coppia, è necessario un lavoro mirato che richiede una formazione ed una competenza specifiche nel settore.

Non agisci per paura di ferire il tuo partner e i tuoi figli

A volte le persone chiedono una terapia di coppia quando il problema si è protratto a lungo e quindi è più grande e complesso.

Un po’ come dice il proverbio “chiudere la stalla quando i buoi sono scappati”.

Come in vari interventi nell’ambito medico anche qui prima si agisce chiedendo un aiuto e meglio è.

L’idea di ferire partner o figli ha una componente irrazionale, perché se c’è un problema relazionale (che non dipende solo dalla buona volontà delle persone) si fa peggio a lasciarlo sedimentare.

Uomini e Donne sono così diversi che non possono capirsi

Questa è un’idea che può confondere e nascondere a sé stessi un problema di comunicazione e comprensione con uno specifico partner.

E’ anche un’idea diseducativa per i figli e per la loro futura vita sentimentale.

Uomini e donne hanno differenze ma anche tante somiglianze.

Nella nostra esperienza vediamo che le difficoltà a comprendersi spesso riguardano di più le differenze di personalità e di esperienze fatte prima di essere in coppia, ad esempio nella propria famiglia di origine.

L'uomo è un cacciatore, quindi è normale che guardi le altre

A ciascuno di noi , uomo o donna, se nel campo visivo compare qualcosa di bello o anche di molto evidente è facile che la nostra attenzione, anche per un solo attimo, ne sia catturata.

L’atteggiamento predatorio è un fenomeno ben diverso e può esistere con diverse espressioni sia in uomini che in donne. E’ un atteggiamento che ad un certo livello va considerato patologico e quindi da curare.

Io non posso essere trattato perché sono diverso da tutti gli altri

In psicologia ci sono metodi più antiquati e metodi più moderni, ci sono metodi che non sono su misura e metodi che considerano la specificità del singolo individuo.

Per quanto mi riguarda ho sviluppato un approccio altamente su misura, sia per le coppie che per i singoli individui. Infatti il percorso per raggiungere il proprio benessere è assolutamente originale e irripetibile.

Se "tradisci con il pensiero" è normale e non devi preoccuparti

A volte il disagio relazionale inizia a manifestarsi con “piccoli segnali” che possono riguardare solo l’ambito delle fantasie.

Non è sempre facile per le persone comprendere se quei piccoli segnali rappresentano un campanello di allarme di un disagio oppure no.

Se vado dallo psicoterapeuta mi tocca separarmi

La separazione è un passo importante che può portare a sentire molte paure e preoccupazioni.

Nell’approccio Almegliodite Love  le persone non sono mai spinte in una direzione. Preferisco invece fornire loro tutti gli strumenti per capire cosa vogliono fare e come realizzarlo.

Questo aspetto fa parte della mia etica professionale.

Ci sono relazioni sane e relazioni tossiche

Nei film e nei cartoni animati spesso le relazioni e le persone vengono rappresentate in bianco e nero, buone o cattive, sane o tossiche.

Ma la vita non è un film. Ogni persona ed ogni relazione possono “funzionare” in modo sano o in modo patologico.

Anche nella migliore relazione di coppia ci si può trovare in situazioni in cui il rapporto diventa difficile

Psicologo, psicoanalista, psichiatra e psicoterapeuta sono la stessa cosa

Lo psicologo è un laureato in psicologia che può fare diagnosi psicologica di un problema individuale (nel caso sia uno psicologo clinico) e ascoltare il cliente dandogli qualche consiglio.

Lo psicoanalista è uno psicologo o un medico che ha fatto una scuola di specializzazione in psicoanalisi (un metodo di psicoterapia sviluppato a partire da Freud), lo psicoterapeuta è uno psicologo o un medico che ha fatto una scuola di specializzazione in psicoterapia (e ci sono vari indirizzi di psicoterapia).

La qualifica di psicoterapeuta di coppia viene usata da molti terapeuti anche non specializzati nella psicoterapia di coppia. Nel mio caso, oltre alla scuola di specializzazione di psicoterapia, ho fatto alcune formazioni specifiche sulla psicoterapia di coppia.

Tutti gli psicologi / psicoterapeuti mi ascoltano, mi capiscono e mi seguono personalmente

Non tutti gli psicologi e psicoterapeuti hanno formazione specifica sulla coppia.

Gran parte degli psicologi usa metodi standard, non specifici per la coppia o pre-orientati verso un “destino” deciso in modo arbitrario dal professionista.

Il tempo aggiusta tutto

Varie ricerche dimostrano che spesso i sintomi dovuti a  situazioni stressanti vissute non si risolvono con il solo passare del tempo.

Anche se le persone a volte non ne sono consapevoli, gran parte del malessere delle coppie è un riflesso di queste esperienze stressanti. 

Non intervenire significa perdere del tempo prezioso che porterà, in futuro, a problemi economici derivanti da separazioni problematiche, o al rischio di generare pericolose abitudini disfunzionali per il benessere della coppia

E' sempre colpa dell'altro, è lui/lei che deve chiedere aiuto

I problemi relazionali avvengono sempre con il contributo (talvolta involontario e inconsapevole) di entrambi i partner.

Intervenire su un solo membro della coppia può comunque dare benefici, ma in modo più completo e duraturo.

La psicologia non è una scienza esatta

In psicologia e in psicoterapia ci sono vari metodi, alcuni dei quali non sono supportati da ricerche scientifiche.

I metodi che utilizzo sono supportati da ricerche scientifiche sulla loro efficacia.

Il problema è "solo tuo"

I partner della coppia possono percepire il problema in modo diverso.

Ad esempio personalità più sensibili potrebbero notare di più o per primi i segnali del disagio, oppure partner non coinvolti potrebbero minimizzare.

In ogni caso, qualunque sia la percezione, il problema relazionale  esiste e non può essere di uno solo. 

I tuoi problemi sessuali non sono collegati alle emozioni che provi

Le emozioni si esprimono sempre attraverso il corpo.

Pensiamo alla paura ad esempio, che non significa solo valutazione della situazione, ma anche innalzamento dei livelli di adrenalina che a loro volta influenzano i livelli di altri ormoni.

In altri termini come ci sentiamo, da un punto di vista emozionale, influenza la prestazione sessuale ed il modo di entrare in relazione.

Qualsiasi psicologo e psichiatra non specializzato può aiutarmi, tanto "male non fa"

La componente mentale è così diffusa e presente nelle dinamiche relazionali che si tende a pensare che tutti possano occuparsene.

Purtroppo vari professionisti pre-orientati alla “soluzione predefinita” rinforzano modalità estranee alla persona e quindi alla fine non adattive.

I trattamenti orientati a gestire il sintomo anziché la causa danno un sollievo rapido ma momentaneo.

Gli psicologi si occupano solo degli aspetti psicologici

Con i nostri metodi, lavorando sul sistema nervoso, si ha la possibilità di intervenire su tanti aspetti quali la relazione tra mente e corpo e la relazione tra partner.

Evita di cadere in questi errori comuni:

La tua Scelta è Sacra, Almegliodite Love ti aiuta a stare bene all’interno di quella Scelta.

 

Silvia Pegoraro,
Psicoterapeuta di coppia

GESTIRE TUTTO “IN FAMIGLIA”
Spesso quando una persona ha problemi di coppia o sta valutando se separarsi i famigliari intorno possono sentirsi preoccupati.

Se per qualcuno i famigliari possono essere una risorsa, per molti altri potrebbero essere in fase di crisi un ulteriore problema.

Critiche, consigli non pertinenti, malesseri espressi dai famigliari possono appesantire moltissimo  la situazione.

Inoltre per gli stessi famigliari può essere un compito troppo  stressante il tentare di aiutare i congiunti in fase di separazione o crisi di coppia.

Il vecchio proverbio “tra moglie e marito non  mettere il dito” ha un senso ed è importante che le persone imparino a mettere confini sani con la propria famiglia di origine.

AFFRONTARE PERCORSI SPIRITUALI
  • Sacerdoti
  • Frati
  • Guide spirituali
  • Guru / Shamani

Può accadere che in un momento di sconforto, in cui non si riesce a trovare le soluzioni da soli, qualcuno speri che la guida spirituale fornisca una soluzione “magica” illudendosi che i problemi si risolvano senza impegno.

Coltivare la sfera spirituale è importante perché fa parte della completezza dell’essere umano, però se il problema è specifico è necessario cercare un aiuto mirato.

Ad esempio se tu hai “mal di stomaco” va bene curare l’area spirituale per trovare sollievo ma occorre andare anche dal dietologo per guarire a tutti i livelli.

AFFRONTARE UNA CURA DEL CORPO 
Spesso collaboriamo con:

  • Medico Psichiatra
  • Medico di base
  • Sessuologo
  • Ginecologo / Andrologo

Le problematiche però non sono mai “solo” fisiche, sono multidimensionali quindi medici e specialisti possono aiutare ad attenuare i sintomi ma non sempre a risolvere le cause del malessere.

Qualcuno pensa che prendere “una pastiglia” sia la soluzione magica, in realtà i problemi relazionali, soprattutto se comportano sintomi fisici, necessitano di un approccio che intervenga sulla relazione mente-corpo per una guarigione completa.

Troppo spesso capita di parlare con persone che anche dopo anni di terapie farmacologiche continuano a mostrare gli stessi sintomi.

Prendere per tutta la vita farmaci che agiscono solo sui sintomi significa non risolvere le cause che mantengono i problemi.

PERCORSI NON SPECIALISTICI
A volte collaboro con psicologi, counsellor, psicoterapeuti non specializzati in psicoterapia di coppia.

Ci sono percorsi che possono essere utili alle persone ma non sono specialistici per problemi affettivi e sessuali.

Questo tipo di problematiche ha un notevole livello di complessità che richiede spesso un lavoro multidisciplinare.

Un grosso problema deriva dall’accumulo d’informazioni errate derivante dalla cura “fai da te” così come consigli NON esperti di amici, parenti, e siti internet non fanno altro che alimentare la mente di informazioni fuorvianti.

Tutti i consigli di NON specialisti come medico di base, ginecologo/andrologo non riescono ad andare alla reale radice del problema essendo preparati per risolvere altre problematiche non legate alla sfera psicologica.

L’alternativa?

IL METODO ALMEGLIODITE LOVE

CONSULENZA TELEFONICA GRATUITA

Telefonata di valutazione reciproca in cui puoi essere completamente TE STESSO.

Definizione della situazione per sapere se sono la professionista adatta alla risoluzione dei tuoi problemi e se posso essere efficace nel tuo specifico caso.

Successivamente si valuta una delle seguenti soluzioni:

  • consulenza singola
  • consulenza di coppia
  • psicoterapia di coppia
  • psicoterapia individuale

COMPRENSIONE E FORMULAZIONE DEL PROGETTO SU MISURA (MODULO 0)

2/3 INCONTRI DI DEFINIZIONE DEL PROGRAMMA SU MISURA

  • valutazione del problema
  • raccolta informazioni
  • rielaborazione e condivisione delle informazioni raccolte
  • scelta del percorso di guarigione

La raccolta delle informazioni (solitamente “sparse”) e la rielaborazione di queste in un quadro unitario porta già in questa fase dei miglioramenti ed, in molti casi, si riesce già ad intravedere la fine del tunnel.

PROTEZIONE E RAFFORZAMENTO (MODULO 1)

PRIMI INCONTRI

Sviluppiamo in maniera graduale e mirata delle risorse utili per le situazioni di difficoltà, mantenendo sempre un adeguato livello di sicurezza.

Non ti spingiamo “a buttarti” dall’aereo in ogni caso, ti aiutiamo a capire se è la cosa giusta da fare e in caso positivo ti daremo paracadute e caschetto per atterrare in massima sicurezza e ripartire con il giusto slancio 🙂

Verrai quindi allenato a sviluppare personali soluzioni al problema in modo naturale, senza forzature e lavorando sulla relazione corpo-mente.

TUTTI I MODULI NECESSARI AL MIGLIORAMENTO / RECUPERO DEL BENESSERE (MODULO N)

TERAPIA PER LA CURA COMPLETA

  • Miglioramento di problematiche relazionali
  • Risoluzione di problematiche fisiche
  • Gestione delle emozioni
  • Flessibilità nella cadenza delle sedute
  • Possibilità di allineamento telefonico tra un incontro e l’altro
  • Contatto tramite Whatsapp

RISOLVI ORA I TUOI PROBLEMI AFFETTIVI O SESSUALI PER VIVERE UNA VITA DI COPPIA O DA SINGLE  SODDISFACENTE:

Il 99,5% delle persone che porta a termine il percorso “impegnandosi attivamente”, raggiunge gli obiettivi prefissati

Garanzia di Certificazione

  • Sono Psicoterapeuta qualificata ed Iscritta all’Albo
  • Psicologa e Psicoterapeuta di Coppia
  • Master biennale in Psicoterapia di Coppia
  • Corso annuale in Psicoterapia di Coppia  in ottica sensomotoria
  • Corso annuale di Psicoterapia di coppia in ottica psicodinamica
  • Specializzazione quadriennale in psicoterapia relazionale
  • Supervisore EMDR su altri colleghi

Garanzia di riservatezza

Codice deontologico e massima attenzione all’ambiente per renderlo adatto alla confidenza.

Almegliodite-love-terapia-di-coppia
Mani unite formano un cuore rosso
Almegliodite-love-terapia-di-coppia

RISOLVI ORA I TUOI PROBLEMI AFFETTIVI O SESSUALI PER VIVERE UNA VITA DI COPPIA O DA SINGLE  SODDISFACENTE:

 

Scuola Mara Selvini Palazzoli

Scuola di Psicoterapia riconosciuta e Centro di cura.

Associazione EMDR Italia

Associazione Italiana Vulvodinia

ESEMPI DI ALCUNE SITUAZIONI RISOLTE 

(NB: nelle storie che stiamo per condividere alcune informazioni sono state modificate al solo fine di preservare la privacy dei nostri clienti)

AFFRONTARE UNA SEPARAZIONE

<< Con il nostro percorso psicoterapeutico Luca è tornato a sentirsi sicuro di sé ed è stato anche capace di accompagnare bene i figli in questa nuova situazione. >>

Non sempre due partner arrivano a decidere insieme di separarsi in un clima pacifico e collaborativo.

Spesso le problematiche che non fanno funzionare un rapporto sono le stesse che le persone riscontrano in fase di separazione (ad esempio mancanza di collaborazione e di comprensione).

Ci sono diverse persone che portano avanti la separazione che hanno deciso in situazione davvero stressante, con partner che le colpevolizzano della fine della relazione e critiche di parenti o amici che le trattano come se stessero commettendo un reato.

Luca ad esempio si era reso conto di sentirsi molto affaticato dopo che aveva deciso di separarsi: si era trovato difronte non solo alla sofferenza della partner ma anche a commenti davvero pesanti di alcuni amici per lui significativi.

Con il nostro percorso psicoterapeutico Luca è tornato a sentirsi sicuro di sé, ha confermato la scelta fatta a sé stesso e agli altri ed è stato anche capace, sentendosi meglio, di accompagnare bene i figli in questa nuova situazione.

IL SESSO NON E’ MAI SOLO SESSO

<< In poche sedute abbiamo potuto lavorare e quindi alleggerire ciò che dentro di sé lo bloccava ed il rapporto con la partner è migliorato non solo sessualmente ma anche in altri settori. >>

Giovanni si era rivolto al medico di base e poi all’andrologo… Nessun problema fisico che giustificasse quella che lui chiamava una mancanza di desiderio.

Non si era mai soffermato a notare cosa spegnava quel desiderio, quasi convinto che il sesso non c’entra con ciò che accade in una relazione, forse anche con la testa riempita da una serie di luoghi comuni su come funzionano gli uomini a letto.

Quindi dopo il medico e l’andrologo continuava ad essere deluso da sé stesso e dal suo comportamento sessuale.

Gli pareva che il suo corpo non lo volesse seguire. Così si è rivolto a me. Nel percorso terapeutico ha potuto diventare consapevole di sensazioni e pensieri che lo bloccavano e anche dei problemi relazionali con la partner che non riusciva ad affrontare.

In poche sedute abbiamo potuto lavorare e quindi alleggerire ciò che dentro di sé lo bloccava ed il rapporto con la partner è migliorato non solo sessualmente ma anche in altri settori.

DIAGNOSI DI VAGINISMO

<< Le persone che ho trattato e che hanno superato questo problema da un lato hanno potuto sviluppare una maggiore sicurezza di sé e dall’altro hanno potuto disinnescare la reazione psicofisica che sosteneva il sintomo. >>

La diagnosi di vaginismo può avere molte cause. Dal punto di vista psicologico le persone che soffrono di vaginismo possono sentirsi tristi o scoraggiate a causa di questo sintomo, che le blocca proprio nel poter entrare in maggiore intimità con il partner.

Inoltre le sensazioni e le emozioni involontarie nell’avvicinarsi sessualmente al partner possono influenzare enormemente le reazioni del corpo.

Un’emozione infatti è anche un fenomeno corporeo. Le persone che ho trattato e che hanno superato questo problema da un lato hanno potuto sviluppare una maggiore sicurezza di sé e dall’altro hanno potuto disinnescare la reazione psicofisica che sosteneva il sintomo.

Un tipo di lavoro fatto spesso in sinergia con ginecologi e fisioterapisti.

ELABORARE UN LUTTO

<< La sua vita è notevolmente cambiata e mi ha fatto pensare che, se non si rielabora, un lutto rischia di comportare una doppia perdita.>>

A volte nella vita si passa attraverso situazioni che non avremmo mai immaginato di incontrare.

Claudia ad esempio in un modo del tutto inaspettato aveva perso il compagno con cui stava ormai da anni e che era anche il padre di suo figlio.

Quando accadono tragedie come questa, l’aspetto che fa più soffrire è soggettivo per ognuno di noi. Claudia non solo sentiva tanta nostalgia dei momenti felici passati insieme, ma anche il dubbio di riuscire a cavarsela da sola, a fare tutta una serie di cose, anche domestiche, di cui prima si occupava il compagno.

Ci provava con la forza di volontà a reagire e ad affrontare tutto, ma senza grandi risultati. Così una sua amica le ha consigliato di rivolgersi a me.

Claudia era molto scettica, non era mai stata da psicologi o psicoterapeuti prima d’ora, temeva di essere influenzata negativamente nelle sue decisioni.

Dopo poche sedute ha poto vedere che il nostro lavoro non implicava consigli o suggestioni verso soluzioni che non sentiva sue. Le ho proposto di elaborare con il metodo emdr il lutto che aveva vissuto.

Così Claudia ha deciso di intraprendere un percorso psicoterapeutico con me. Durante le sedute di rielaborazione è tornata a sentire la sua forza, la forza che l’aveva sempre contraddistinta nell’affrontare tante situazioni della sua vita e poi la cosa più bella è che ha potuto tornare a ricordare senza sentirsi travolta dalle emozioni negative.

La sua vita è notevolmente cambiata e mi ha fatto pensare che, se non si rielabora, un lutto rischia di comportare una doppia perdita: la perdita reale della persona ma anche la perdita del poter ricordare con serenità o almeno calma i momenti belli passati insieme, facendone tesoro.

SUPERARE UNA CRISI DI COPPIA

<<Con un percorso di coppia mirato Elena ha potuto elaborare e superare la tristezza profonda che le aveva lasciato il lutto e Alberto ha potuto sentirsi più tranquillo e meno solo difronte le emozioni di lei che non fossero gioia. >>

Elena e Alberto (nomi di fantasia) si erano innamorati intensamente poco dopo essersi conosciuti. Elena era reduce da una relazione in cui era stata tradita ed Alberto era single da molto tempo.

Nel loro rapporto Elena aveva sperimentato la bella sensazione di potersi fidare ed Alberto la gioia di condividere vari suoi interessi con qualcuno da cui si sentiva capito. C’era anche una certa passione sul piano sessuale.

Purtroppo poco dopo l’inizio della convivenza Elena ha avuto un grave lutto che l’ha portata a sentirsi spesso triste e meno desiderosa delle varie attività che condivideva con Alberto.

Quest’ultimo si sentiva impotente di fronte la tristezza di Elena, incapace di consolarla e di farla sorridere, inoltre gli mancavano i momenti spensierati che passavano all’inizio.

Così nel loro rapporto erano comparsi molti momenti di conflitto. Hanno quindi deciso di rivolgersi a noi.

Con un percorso di coppia mirato Elena ha potuto elaborare e superare la tristezza profonda che le aveva lasciato il lutto e Alberto ha potuto sentirsi più tranquillo e meno solo difronte le emozioni di lei che non fossero gioia.

risolvi adesso i tuoi problemi di coppia con il metodo

Almegliodite Love

Compila il form per richiedere un colloquio telefonico gratuito di valutazione o contattami su Whatsapp cliccando sull’icona verde qui sotto

Compila il form per richiedere un colloquio telefonico gratuito di valutazione o contattami su Whatsapp cliccando sull’icona verde qui sotto

psicologo-psicologa-psicoterapeuta-metodo-tecnica-emdr-terapia-di-coppia-coaching-sport-sportivo-psicoterapia-vicenza-trento-milano-silvia-full
SILVIA PEGORARO

IDEATRICE DEL METODO ALMEGLIODITE LOVE

Mi presento

Svolgo l’attività di psicologa da 20 anni, nel tempo ho rivoluzionato il mio modo di lavorare.

Ho sempre tenuto molto ad aggiornarmi e a cercare nel mondo della psicoterapia metodi la cui efficacia è provata da ricerche scientifiche.

Metodi che ho provato anche su me stessa e che non intervengono solo sul “sapere” ma anche sul “sentire”, perché è questo che cerchiamo spesso nella vita, di sentirci bene!

L’amore è un ambito che mi ha sempre interessata ed incuriosita, la nostra vita diventa arida ed insignificante senza amore, qualunque tipo di amore sia, anche per sé stessi.

L’amore è una grande sfida, che richiede la passione e l’entusiasmo di coinvolgerci, ma anche la capacità di lasciare andare.

Mettendo insieme diversi approcci terapeutici ho sviluppato un metodo che aiuti le persone a far crescere le “capacità” dell’amore, ma anche a sciogliere gli ostacoli interiori e le gabbie mentali che possono appesantirlo.

TESTIMONIANZE

(NB: nelle testimonianze che stiamo per condividere alcune informazioni sono state modificate al solo fine di preservare la privacy dei nostri clienti)

MI E’ TORNATO L’ENTUSIASMO E LA VOGLIA DI VIVERE

Inizio dicendo GRAZIE!

Mi chiamo Claudia e ho 30 anni e grazie a Silvia, non solo ho appreso perché mi veniva l’ansia; ho imparato ad ascoltarmi, ad accettare e ad accogliere l’ansia che è utile se capita!

E’ stato difficile il percorso intrapreso ma sorprendentemente bello, è tornato l’entusiasmo e la voglia di vivere… è stato come un graduale risveglio da un incubo… alle volte mi sembra impossibile stare così bene… se guardo indietro penso che Silvia mi ha salvata.

Mi sono sempre sentita capita… non mi è mai successo di avere l’idea di perdere tempo a parlare, parlare senza risolvere nulla come mi era capitato prima con altri psicoterapeuti… la cosa stupefacente è la sua capacità di cogliere con semplicità disarmante il problema e aiutarti a risolverlo.

Non solo ho risolto i miei problemi di ansia, sono migliorati i rapporti con gli altri  e con mio marito.

Non smetterò mai di ringraziare Silvia che si dedica con passione e vocazione al suo lavoro come mai ho visto fare.

Grazie di cuore.

PROBLEMATICHE RELAZIONALI DELICATE

Quando si prende la decisione di affrontare problematiche relazionali delicate come quelle di coppia, rivolgersi ad uno specialista preparato è di fondamentale importanza.

La cura della dimensione intima passa necessariamente attraverso la cura di esperienze traumatiche che condizionano in modo inconsapevole le interazioni con l’altro.

La padronanza della tecnica, la capacità di sintonizzazione empatica e lo stile comunicativo accogliente e alla mano, fanno della dott.ssa Silvia Pegoraro la scelta giusta.

In assoluto la collega che stimo di più.

Laura De Capitani – Lecco

PROBLEMATICHE RELAZIONALI DELICATE

Buongiorno, mi chiamo Elena e ho 44 anni.

Da un paio d’anni mi sono affidata alla Dott.ssa Pegoraro, dopo un periodo in cui mi sono dovuta confrontare con realtà che mi hanno messa a dura prova:

perdita di mia madre per una inaspettata, quanto terribile, malattia, aggravamento dello stato di salute di mio padre per la perdita di mia madre, divorzio non facile con a carico due figli piccoli, problemi sul posto di lavoro causati dal vedere sgretolarsi, giorno dopo giorno, quanto costruito con anni di fatiche.

Sopraffatta da tanto carico, il mio fisico e la mia mente hanno ceduto.

Ho definito la Dott.ssa Pegoraro il mio “angelo”, mi ha aiutata a razionalizzare ciò che che per me era incomprensibile, mi ha stimolata a trovare soluzioni (soluzioni, non vie di fuga), mi ha aiutata a trovare sistemi più funzionali nelle relazioni difficili, mi ha supportata in scelte difficili superando le mie paure (come cambiare posto di lavoro dopo quasi vent’anni di servizio presso lo stesso posto).

Oggi mi sento meno impaurita nel fare scelte anche importanti, sono più sicura di me e ho a disposizione strumenti, che mi ha fornito lei, per affrontare momenti di difficoltà.

Certo, a volte devo ancora confrontarmi con l’ansia che negli scorsi anni si è impadronita di me, ma ora ho qualche carta in più da giocare a mio favore.

Per me la Dott.ssa rimane una sicurezza, un’ancora, perchè so che anche una chiacchierata ogni tanto, mi dà l’energia che a volte si perde.

Dopo averla conosciuta ho abbattuto tutti i preconcetti, i pregiudizi, lo scetticismo, la vergogna e le paure che molti sentono nel pensare di affidarsi ad una psicoterapeuta.

Oggi racconto con sincera serenità e naturalezza la mia esperienza.

ATTACCHI DI PANICO, AGORAFOBIA, BULLISMO.

In alcuni periodi non ho avuto una vita, come dire, facile: disturbo di attacco di panico per due decenni, agorafobia e un paio di relazioni sentimentali che non hanno funzionato.

A questo si aggiunge un’infanzia segnata, talvolta, da alcuni episodi di bullismo sia da parte di adulti, che di coetanei.

Non ne faccio però un dramma particolare: la maggior parte degli esseri umani ha situazioni spesso ben peggiori ma qui si trattava della mia vita. Desideravo uscire a tutti i costi da quel pozzo.

La Dottoressa Pegoraro (che qui vorrei chiamare Silvia) ha cominciato a prendersi cura di questi aspetti accompagnandomi passo dopo passo.

Cominciai così ad intravedere, inizialmente, una piccola luce là in fondo e poi vi via quello che per me è paragonabile emozionalmente  ad “un prato verde pieno di fiori profumati, farfalle e piante in una luminosa giornata di sole primaverile”.

Non ho altro esempio che questa metafora e sono certo che solo così verrò capito.

Le persone intorno mi dicono che sono cambiato in alcune cose: mi trovano più diretto, più sicuro di me, maggiormente assertivo e più leggero: ora respiro questa ‘primavera’ dell’anima.

Certo, comprendo che potrebbero esserci ricadute (la vita non la si può prevedere), tuttavia mi sono stati dati degli strumenti -bussola e scandaglio- utili per navigare in questo mare ignoto che è la vita.

Un grazie di cuore Silvia.

Giovanni, 65 anni

RISOLVI ORA I TUOI PROBLEMI AFFETTIVI O SESSUALI PER VIVERE UNA VITA DI COPPIA O DA SINGLE  SODDISFACENTE: